FIDA - Federazione Italiana degli Artisti / Trento / Bolzano

 alessandro gretter 

Alessandro Gretter, nato a Trento ( Italia ) nel 1987.
Laureato con il titolo di maestro d' arte presso l' Accademia di Belle Arti “ G.B Cignaroli “ di Verona, nel febbraio 2014.

Alessandro ha sempre dimostrato una forte passione e una spiccata personalità per l' arte, in particolare la pittura; ed è questa stessa passione che lo porta a conseguire gli studi presso l' Accademia a Verona.
Vivendo appieno questo ambiente l' artista ha l' opportunità di sperimetare la sua arte mettendosi in gioco, e ha l'occasione di visitare alcuni tra i templi dell' arte mondiale, a New York, come il MoMa, Guggenheim e il Metropolitan.   

É grazie a questo insieme di esperienze che l' artista getta le basi per quello che diventa il suo stile, il suo marchio; lo studio continuo delle infinite espressioni umane, ed in particolare punta la sua attenzione su espressioni di rabbia, odio e sofferenza.
Lo scopo di tale ricerca è riuscire a catturare l' attenzione e lo sguardo del pubblico che contempla le opere, grazie anche all' utilizzo di colori forti come il nero, il rosso e il bianco; dando vita a potenti contrasti visivi.
Tutto questo crea il suo concetto artistico, evidenziando il grottesco e il sublime di questo stile.
Il risultato di tale ricerca è la tesi di laurea IL DIAVOLO E LA VIOLENZA NELL' ARTE.

Una volta laureato Alessandro si trasferisce in Inghilterra, dove vive due anni nella città di Bristol, la patria della “ Street Art “.
É l' inizio della sua giovane carriera, ed è proprio nella cupa e tetra Inghilterra che l' artista trova  i primi contatti che gli permettono di esporre a Londra.

Attualmente vive nella sua città natale, dove dal suo studio, lavora e collabora sia in Italia, sia all' estero.
Rientrato di recente dopo alcuni viaggi promozionali in California e Mosca.