FIDA - Federazione Italiana degli Artisti / Trento / Bolzano

La Federazione Italiana degli Artisti nasce a Roma nel 1959 come sindacato degli artisti e acquisisce da subito, attraverso una rete di sezioni provinciali, una dimensione nazionale. 

 

A Trento ha visto tra i suoi iscritti tutti i maggiori artisti del secondo dopoguerra, tra i quali ricordiamo quelli non più viventi: Carlo Bonacina, Bruno Colorio, Mariano Fracalossi, Silvano Nebl, Aldo Caron, Guido Polo, Cesarina Seppi, Aldo Schmid, Luigi Senesi, Othmar Winkler, Carlo Sartori, Riccardo Schweizer, Remo Wolf, e l’ultimo segretario FIDA, Renato Pancheri, scomparso nel 2009.

 

Nel 2007, da sindacato è stata trasformata grazie al nuovo Statuto in FIDA-Trento, associazione artistica e culturale che ha iniziato un'intensa attività su tutto il territorio. Attualmente è composta da un numero di artisti che la rendono, a tutti gli effetti, la più grande associazione artistica della provincia.

 

Il Consiglio Direttivo della FIDA Trento è composto da:

 

Barbara Cappello (Presidente) 

Cássia Raad (Vice-presidente)

Nadia Cultrera (Segretario)

 

FIDA Sezione Bolzano / Sektion Bozen: Coordinatore Enrico Farina