FIDA - Federazione Italiana degli Artisti / Trento / Bolzano

 gianni anderle 

Laboratorio: Madrano di Pergine Valsugana, TN, civico 121 
Tel: 0461531994
Cell: 3497714186

gianni.anderle@teletu.it

facebook.com/gianni.anderle

Gianni Anderle, nato nel 1950 a Pergine Valsugana, dove vive e lavora, si diploma in grafica iniziando a formarsi artisticamente negli anni '70 col maestro Raffaele Fanton.

 

Dopo le prime esperienze dedicate alla pittura figurativa e al paesaggio, e culminate in due personali, prima a Pergine (1983) e poi Borgo Valsugana (1985), a metà anni '80, abbandona lo stile del primo periodo e inizia a sperimentare la pittura su iuta, legno e altre per poi approdare alle terre, alla ceramica.

Una visione fulminante, quella tridimensionale: l'argilla diventa una materia familiare, dove il colore tanto amato della produzione pittorica piglia ancor più vita nella lavorazione di secondo fuoco, con riflessi cangianti che mutano l'oggetto nella sua rotazione a 360 gradi.

 

Dal 2007, in otto esposizioni, Anderle presenta opere sempre nuove e originali, pezzi unici, irriproducibili. Nel 2014 la collettiva “To build Castles in the Air”, a Bolzano con la Fida e la personale di grande successo “La mano e il fuoco” a Pergine Valsugana, all'Hotel al Ponte dove ora ha una sua permanente.

 

Nel 2015, partecipa alla Biennale d'arte della Fida a Trento e nel 2016 alla prima Biennale d'arte contemporanea delle Dolomiti a Passo S. Pellegrino.